BIODIRITTO DELL'EDUCAZIONE

Insegnamento
BIODIRITTO DELL'EDUCAZIONE
Insegnamento in inglese
Settore disciplinare
IUS/20
Corso di studi di riferimento
CONSULENZA PEDAGOGICA E PROGETTAZIONE DEI PROCESSI FORMATIVI
Tipo corso di studio
Laurea Magistrale
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività Frontale: 36.0
Anno accademico
2022/2023
Anno di erogazione
2023/2024
Anno di corso
2
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSO COMUNE
Docente responsabile dell'erogazione
TARANTINO GIOVANNI
Sede
Lecce

Descrizione dell'insegnamento

Le conoscenze di base di ambito etico e giuridico facilitano la
comprensione delle tematiche affrontate nel Corso.

Nel Corso si porranno in evidenza le tematiche inerenti la connessione tra l'educazione e la tutela dei diritti fondamentali dell'individuo. La tutela dei suddetti diritti sarà analizzata in una prospettiva sia intra che inter generazionale.

Conoscenze e comprensione. Il Corso propone conoscenze utili per la
comprensione del ruolo dell’atto educativo finalizzato al rispetto della
dignità umana, considerate le principali problematiche biogiuridiche.
Capacità di applicare conoscenze e comprensione. Attraverso la
comprensione del concetto di dignità della persona umana, declinato
nel contesto della biogiuridica, gli studenti potranno orientarsi nel
campo delle attuali conoscenze dell’agire educativo.
 
Autonomia di giudizio. Lo studio delle materie del Corso permetterà
agli studenti lo sviluppo dell’autonomia di giudizio, attraverso
l’elaborazione di argomenti utili a rispondere alle sollecitazioni
dell’odierna riflessione in tema di biodiritto dell’educazione
 
Abilità comunicative. Gli studenti acquisiranno la capacita di esporre i
temi fondamentali di questa disciplina, attraverso l’assimilazione del
lessico bioetico-giuridico, al fine di sapersi orientare nel contesto
educativo contemporaneo.
 
Capacità di apprendimento. La capacità di apprendimento degli
studenti sarà oggetto di verifica attraverso l’esame della loro capacità
di sintesi, di riformulazione e di applicazione delle conoscenze
acquisite sui temi della biogiuridica e del loro precipitato nei contesti
educativi.
Tra gli obiettivi formativi rientra la conoscenza di base del panorama
normativo relativo al biodiritto, sia nazionale, sia internazionale, riferito
agli aspetti inerenti il contesto educativo.

Lezioni frontali, attività seminariali.

Esame orale

Il Corso si pone su un piano di analisi etico-giuridica. Sarà approfondito
il rispetto della dignità della persona inteso come presupposto etico-
giuridico dell’educazione considerata in senso ampio. Educazione in
senso ampio che sarà analizzata in una prospettiva sia intra che
intergenerazionale, con riferimenti ad una pluralità di ambiti dell’agire
pratico dell’uomo.
 
Inoltre, si rifletterà su alcuni temi chiave e sulla prevalente normativa di
riferimento, nazionale e internazionale, relativi all’educazione.

1. G. Tarantino, Profili di responsabilità intergenerazionale,

Milano, Giuffrè, 2022.


2. Appunti delle lezioni ( gli appunti verteranno sul contenuto dell'Introduzione e della Parte prima del volume N. Bobbio, L'età dei diritti, Einaudi- qualsiasi anno di edizione. Gli studenti non frequentanti dovranno, di conseguenza, studiare: il volume Profili di responsabilità intergenerazionale ed anche le parti del volume di Bobbio appena indicate).

Semestre
Primo Semestre (dal 18/09/2023 al 12/01/2024)

Tipo esame
Non obbligatorio - Affine/Integrativa

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)